La donna nel Vangelo

11,00 6,00

Si tratta di una fondamentale rivisitazione femminile e persino femminista del Vangelo. In effetti, nei Vangeli si incontrano donne che contrastano singolarmente con la condizione femminile del tempo in cui essi sono stati scritti. E a tutti i livelli.

20 disponibili

COD: SSDV01 Categoria:

Si tratta di una fondamentale rivisitazione femminile e persino femminista del Vangelo. L’Autrice si muove sulle tracce di un’affermazione dello Spirito di Emmanuel secondo la quale il femminismo comincia con Gesù. In effetti, nei Vangeli si incontrano donne che contrastano singolarmente con la condizione femminile del tempo in cui essi sono stati scritti. E a tutti i livelli. Non solo Maria, l’eletta del Signore, ma anche popolane come la Maddalena, una donna che sa emergere verso la fede, e salvarsi così dagli infimi gradini della società. E tante altre come la vedova di Naim o l’adultera che Gesù sottrae alla lapidazione (si pensi alla triste attualità dell’evento e si avrà un’idea di che cosa sarebbe il mondo se la sua predicazione fosse accolta da tutti i cuori della Terra), o Marta o Maria di Betania, fino al gesto profondo e indimenticabile della samaritana. Un universo femminile che il Vangelo ricolloca senza pregiudizi ai livelli più alti dell’Umanità e che ancor oggi ci sorprende. Un libro straordinariamente importante e vero.

Peso 0.19 kg